COMUNICATO – Fonte: Fci. Grazie!

Come di consueto a fine anno iniziano le manovre strategiche di questo o quel Ente per accaparrarsi più Società e tesserati possibili per il 2021. Mentre gli scorsi anni erano i cosiddetti “Enti minori” ad attuare strategie economiche su prezzi di affiliazioni e tesseramenti, quest’anno la FCI ha giocato di anticipo annunciando “sconti eccezzionali” per chi vorrà affiliarsi e tesserarsi nel 2021. Riportiamo interamente l’articolo pubblicato sul sito ufficiale della Fci nel Link  qui di seguito in cui si promette (citiamo testaulmente) “uno sconto del 50% che rende il costo di affiliazione tra i più bassi per quanto riguarda il ciclismo a fronte di una serie di servizi che saranno potenziati per il prossimo anno”.

Bisogna dare atto alla FCI che è stata fin qui l’unico Ente che ha avuto il coraggio di affrontare seriamente l’aspetto economico delle Società amatoriali. Nessun altro Ente fin qui non ha, neanche minimamente, paventato “riduzioni” sui costi di affiliazione e di tesseramenteo per il 2021, anche se nonostante la pressoche nulla attività svolta dalle Società Ciclistiche e dai tesserati nel 2020, quest’ultimi hanno dovuto pagare interamente i relativi costi.

Non ci resta ora che aspettare le contromosse di Acsi, Csai, Uisp,Csi, Libertas, Acli ecc. che con questa iniziativa rischiano di perdere un alto numero si tesserati, viste le difficoltà economiche in cui versano moltissime Società amatoriali.

Sarà nostra cura pubblicare anche le iniziative di tutti gli Enti riconosciuti dal Coni non appena ne verremo a conoscenza.

La Redazione di Ciclocolor

Sponsor