Comunicati

COMUNICATO – La FCI emana le linee guida per la ripresa delle manifestazioni ciclistiche individuali

COMUNICATO – Fonte: www.federciclismo.it. Grazie!

Sabato 27 giugno con la corrente emergenza Covid-19 che si sta costantemente allentando, la FCI ha emanato delle linee guida per la ripartenza delle manifestazioni ciclistiche (PDF SCARICABILE) riguardanti le gare individuali di cui in primis le Società o Enti organizzatori dovranno venirne a conoscenza e far rispettare a tutti i presenti all’evento che andranno ad organizzare.

Poichè non è anora possibile organizzare eventi di gruppo, con l’eventualità che il Governo dia il via all’organizzazione di gare di tipo individuale è stato redatto un protocollo modificabile da decisioni future del Governo con Decreti o dalle singole Regioni con le Ordinanze Regionali.

Come per i siti sportivi anche nelle manifestazioni dovranno esserci delle aree (Zona Bianca, Gialla e Verde) all’interno delle quali potranno entrare solamente determinate persone prescelte che rispettino la distanza e tutelino la salute con i dispositivi di protezione necessari ; rispettando queste linee guida , l’organizzazione limita le proprie responsabilità civili e penali. Dovrà essere predisposta cartellonistica e continua comunicazione allo staff e agli atleti delle misure di prevenzione.

Di seguito le raccomandazioni di carattere generale descritte dalla FCI:

  • Per le auto adibite al trasporto durante la gara si deve sanificare l’abitacolo e indossare mascherina; sia per il trasporto che per la somministrazione di cibi e bevande bisogna attenersi ai punti previsti dalle linee guida dei DPCM in vigore.
  • Dovrà venire istituito un Comitato Anticontagio con un numero preciso di adibiti al personale che dovrà illustrare le misure e comportamenti da tenere durante la manifestazione per evitare il contagio; Tutti i componenti del Comitato dovranno essere in possesso dell’attestato di partecipazione al corso di formazione obbligatoria disponibile sul sito della federciclismo dal 3 luglio.
  • Molto importante sarà evitare contatti diretti tra le persone: un rappresentante del team dovrà confermare gli atleti partenti, non ci sarà foglio firma,sorteggio per orari partenze nelle cronometro comunicato via telematica il giorno prima, riunione tecnica con piattaforme web, sorteggio ammiraglie consegnato con busta deciata.
  • Zona Bianca: potranno accedere gli accompagantori e sarà predisposta su piazze, bordo strada o tribune. Obbligatoria la distanza di 1 metro e l’uso della mascherina.
  • Zona Gialla: potranno accedere tutte le persone adibiti allo svolgimento della manifestazione come giudii, medici, staff, cronometristi, scorta tecnica, giornalisti . Saranno predisposte aree dedicate ai team e ai membri dello staff e personale organizzativo . Obbligatorio uso della mascherina, il distanziamento e metri quadri specifici per ogni individuo in base al tipo di attività che sta svolgeno.  Per accedervi ci dovrà essere un’entrata separata dall’uscita, si dovrà misurare temperatura, stilare autocertificazione, compilare foglio presenze e consegnare contrassegno per l’identificazione. Importante la segnaletica, la pulizia costante e la disponibilità di sistemi per l’igiene delle mani. Sono inoltre identificte tutte le procedure di gestione particolari per i Team, per la Segreteria, per i giudici e direttori di gara, per la riunione tecnica, per la misurazione dei rapporti, per il palco d’arrivio e palco premiazioni.
  • Zona Verde: potranno accedervi gli atleti, giudici e direttori, medici, scorte tecniche, staff dell’organizzazione e operatori tv. Lo spazio è quello dedicato all’attività sportiva per compiere la gara. Gli atleti dovranno indossare gli occhiali ed il resto delle persone nell’area verde dovrà indossare mascherina; per gli agonisti ci sarà l’ingresso pochi minuti prima della gara nelle zone di partenza mentre per manifestazioni gravel, cicloturismo e randonnée non dovranno crearsi assebramenti alla partenza ma effettuare scaglioni.

Obbligatoria la compilazione e invio di due documenti da parte delle Società organizzatrici: scaricabile dal sito della Federazione il file “Protocollo e Istruzioni operative per manifestazioni di ciclismo a carattere individuale” compilabile dalle Società inserendo tutti i dati previsti dalle linee guida. Necessario sarà anche lo “Screening del sito della gara che prevede la compliazione di tutte le specifiche generali del luogo dove si svolgerà la manifestazione e la regolamentazione delle aree per il contrasto al contagio del virus.

Le normative attualmente ancora in vigore a cui i punti guida sopra descritti presenti nello specifico nelle linee delineate dal protocollo della Federazione Ciclistica Italiana sono:

Speranzosi di poter partecipare e pubblicare ordini di arrivo e resoconti di qualche gara amatoriale anche in Italia , ci auguriamo che piano piano ci sia il via libera alla ripresa di tutte le discipline le quali eravamo soliti praticare in sella ad una bici.

 

Lascia un commento