Comunicati Media

COMUNICATO – A Monteriggioni la “29ª Granfondo del Castello MTB” – Toscana

Passaggio salita Castello edizione 2019

COMUNICATO – Fonte: Gabriele Gentili. Grazie!

A Monteriggioni torna la decana delle Granfondo

Il fatto che la Granfondo del Castello di Monteriggioni sia arrivata alla sua 29esima edizione significa che stiamo parlando di una colonna portante del movimento italiano, che affonda le sue radici all’epoca del lancio assoluto della Mtb in Italia, quando le ruote grasse avevano appena fatto il loro ingresso nel programma olimpico. Nei primi anni la prova senese era considerata una delle gare di apertura della stagione e accoglieva tutti i grandi campioni del pedale, poi il movimento intorno ad essa si è ampliato a dismisura, ma l’appuntamento di Monteriggioni, pur se anticipato da altre gare in una stagione agonistica sempre più lunga, resta un riferimento assoluto.

La prima novità di quest’anno è che la gara del 15 marzo prossimo farà parte del circuito Trek Zero Wind Mtb Challenge, di cui sarà la new entry della stagione, oltre che rimanere nella Coppa Toscana Mtb. I corridori dovranno affrontare un tracciato di 54 km per 1.350 metri di dislivello, un percorso ormai collaudato e che pur con le sue difficoltà altimetriche, adatte comunque al periodo d’inizio stagione agonistica, si è dimostrato estremamente divertente ancorché selettivo. La partenza verrà data alle ore 10:00 da via Berrettini in Castellina Scalo, con ben 7 griglie previste, l’ultima delle quali riservata ai cicloturisti che affronteranno un tracciato ridotto di 28 km per 800 metri.

La quota di iscrizione fino al 31 dicembre è di 30 euro, poi sono previsti aumenti fino a 45 euro nel weekend di gara, con un limite massimo di iscritti posto a 1.600. Tante le iniziative di contorno, dalla pedalata gravel non agonistica alla cena della vigilia con i rioni di Castellina Scalo, con musica a corredo. Un’occasione in più per accettare l’invito e magari dedicare qualche ora alla scoperta di Monteriggioni, piccolo borgo considerato “la porta del Medioevo” e girando per il suo centro storico o sulle mura che circondano la città e dalle quali si hanno splendidi panorami sul Chianti, si ha davvero la sensazione di un salto nel passato…

Per informazioni: Team Bike Pionieri, tel. 338.4830863, http://teambikepionieri.altervista.org

Lascia un commento