Comunicati

ARTICOLO – Dopo 60 anni è ancora vivo il ricordo del Campionissimo a Calderba (TV) – Veneto

ARTICOLO – Fonte: Edi Tempestin. Grazie!

Dopo 60 anni è ancora vivo il ricordo del Campionissimo

Gli appassionati di ciclismo sanno che l’appuntamento al Tempio del Ciclista di Calderba avviene la prima giornata festiva dell’anno ( la più vicina al 2, data della scomparsa di Fausto Coppi ), questa edizione sarà celebrata  il 5 gennaio .

Il ritrovo al Capitello per ricordare Fausto Coppi è fissato alle ore 10.30, quest’anno sarà il 60° anniversario dalla sua scomparsa, sono attesi diversi gruppi di ciclisti, i principali partiranno da Treviso e San Vendemiano .

Dopo il ricordo di Fausto Coppi, all’interno della Chiesetta verranno ricordati gli ex professionisti della Provincia di Treviso e verranno esposte le foto di 2 ciclisti scomparsi nel 2019 che sono :

Sergio Toffoletto  classe 1944 di Breda di Piave corse nel 1970 con la G.B.C.( squadra belga )mentre nel 1971 da individuale, è stato compagno di squadra di Rudi Altig, Domenico De Lillo, Sante Gaiardoni, Aldo e Diego Moser,Italo Guerciotti , solo per citarne alcuni.

Fiorenzo Tomasin, fu ciclista professionista dal 1959 al 1961. Nato a Cimetta di Codognè nel 1934 cominciò a pedalare con gli allievi vincendo tra l’altro la Coppa Adriana. Da dilettante è stato azzurro ai Campionato Mondiale di Frascati, nel 1955 e poi nel ’56 a Copenaghen. Corse da professionista nel 1959 con la San Pellegrino, 1960 Atala e nel 1960 Europhon, è stato compagno di squadra  con i ciclisti della zona  Vito Favero e Giuseppe Vanzella .

Ad attendere i numerosi appassionati  con Tè caldo e brulè fumante ci saranno gli amici del gruppo Fausto Coppi di Calderba che al termine della commemorazione hanno organizzato una gara di ciclocross                   ( quest’anno valida per il Campionato Nazionale dei Donatori del Sangue ).

Edi Tempestin

Fiorenzo Tommasin
Sergio Toffoletto

Lascia un commento