ACSI – ARTICOLO: Per Stefania Andriola, volto di Canale 5, la bici come compagna di avventura

321

ARTICOLO – Fonte: Edi Tempestin. Grazie!

Artemide la compagna più affidabile

Il 2020 si avvia al termine e per i ciclisti tutto sommato non è andata malissimo, a parte qualche mese in primavera per il resto si è potuti uscire per qualche sgambata per tenersi in forma.

E’ andata così anche per Stefania Andriola che questa estate ha cambiato compagna di avventura e si è lasciata sedurre dai freni a disco (tanto discussi nel mondo professionistico e amatoriale) della Langma Advanced Pro 1 Disc, marchiata Liv, l’unico brand che si dedica in modo esclusivo alle donne che pedalano. Liv è stata fondata nel 2008 da Bonnie Tu, di Giant Bicycles, che potrebbe essere definita la donna più potente nel ciclismo: ha voluto progettare componenti e abbigliamento innovativi che si adattano al corpo femminile, in modo indipendente dal loro stile di guida o dalla loro abilità.

Stefy raccontaci il tuo “rapporto” con la bici « dal 2003, anno che ha visto la partecipazione al mio primo Giro D’Italia, mi sono innamorata del ciclismo e delle biciclette utilizzate dai grandi campioni; da allora ho sempre sognato, sperato di poter un giorno pedalare su un mezzo così affascinante… nel 2016 il sogno si è finalmente realizzato e da allora è diventata la mia compagna più leale, capace di darmi emozioni indescrivibili… Le ho dato il nome “Artemide” perché con lei mi sento a caccia di chilometri, ammiro la sua linea nera e scintillante, la sua potenza. Insomma l’adoro e preferisco passare il mio tempo libero con lei piuttosto che facendo altro perché è sincera, onesta. Mi aiuta ad affrontare le salite con cambi leggeri e mi protegge dalla velocità della discesa con cambi duri: respira insieme a me, andando al mio stesso ritmo. Ho la sensazione che quando siamo insieme mi riporta sempre sulla strada giusta…»

Se chiediamo a un cicloamatore di scegliere tra un giretto in bici e accompagnare la moglie  a negozi ne verrebbe fuori uno scandalo diplomatico, nel tuo caso ? « mi sento cicloamatore anch’io e da poco ho un nuovo compagno Giovanni che cerco di coinvolgere il più possibile…. Soprattutto questa estate qualche bella pedalata insieme ce la siamo fatta ma onestamente…lui non mi sta ancora dietro!!!!  Immagino che sappia che non sceglierei di accompagnarlo a fare shopping potendo pedalare…. Non può intromettersi nel rapporto tra me e Artemide!!! »

Previsioni per il futuro ? « viviamo alla giornata, questa volta preferisco non fare previsioni, chiedo a tutti di avere buon senso, vista la situazione difficile che stiamo affrontando… anche in bicicletta. Continuare a fare sport è importantissimo, sia per il fisico che per la mente ma mi raccomando: rispettiamo le misure imposte dai decreti »

Edi Tempestin

Sponsor