Classifiche Classifiche Piemonte

23-09-2018 Csain – Classifica Strada a La Cassa (TO) – Piemonte

Il podio J-S e V.

CLASSIFICA – Fonte: Elisa Zoggia. Grazie! Gara strada “3° G.P. Dedonato”.

Walter Pacchiardo e Michele Bausardo conquistano il G.P. Dedonato

Finalmente una domenica di sole accoglie nella piazza di La Cassa i ciclisti pervenuti per disputare il G.P. Dedonato. Rinviata dalla primavera a causa del maltempo, che in queste zone si traduce in pioggia certa, alla terza edizione è finalmente un disco arancione che sorge nel cielo di zaffiro per dare il benvenuto all’ultima prova del Campionato Provinciale 1^ serie Csain.

Il circuito è di quelli impegnativi: un anello lungo 17 chilometri ondulato che da La Cassa scende a San Gillio per transitare verso Brione e risalire a Givoletto e nuovamente ai 374 di altitudine di La Cassa.

Un centinaio i partecipanti, ma il numero non rende l’idea delle forze in campo: in griglia di partenza si possono scorgere le maglie di Olga Cappiello, recente vincitrice dei due titoli iridati al Campionato Mondiale Amatori di Varese, di Bruno Sanetti, due volte campione mondiale dei Vigili del Fuoco, Fulvio Magnaldi, campione italiano granfondo in carica, ed i più forti  tra gli amatori della provincia torinese.

I giovani dopo un primo giro di studio del percorso e degli avversari iniziano la bagarre con dei tentativi di fuga che spaccano il gruppo: i battistrada sono numerosi e riescono ad aumentare il vantaggio in modo consistente per non essere ripresi dagli inseguitori. L’ultima salita è il teatro degli attacchi decisivi, sul traguardo è il portacolori della Ciadit Walter Pacchiardo a trionfare davanti a Lorenzo Alladio e Fabrizio Zanetti, mentre ai piedi del podio si classifica Riccardo Rinaldi della Rodman Azimut Squadra Corse, che si laurea Campione Provinciale. Come sempre egregia la prestazione del Debuttante della Redil Cicli Matergia Leonardo Donati, che ancora una volta è attivo nel gruppo e conquista con onore il titolo provinciale.

Anche per i gentlemen il primo giro è di reciproco studio, al secondo passaggio in sei tentano l’allungo ma il gruppo reagisce prontamente. Quando i fuggitivi sono nel mirino in quattro evadono: sono Gianmarco Guglielmino, Michele Bausardo, Angelo Maruca e Guido Ragazzini. La reazione alle loro spalle è lenta e i quattro riescono ad allungare e con tenacia conquistano sempre più vantaggio mentre il gruppo alle loro spalle si spezza nel tentativo di ricucire lo strappo. All’ultimo giro Fulvio Magnaldi e Massimo Bosticco si lanciano all’inseguimento ma ormai i giochi sono fatti: all’ultima salita i crampi escludono Guglielmino dalla lotta per il podio dopo una gara generosa, la volata è vinta da Michele Bausardo su Angelo Maruca e poco dietro taglia il traguardo Guido Ragazzini. Quarto posto meriratissimo per Guglielmino che conclude la sua gara davanti a Fulvio Magnaldi e Massimo Bosticco.

Finita la corsa sotto il porticato antistante il Niki’s Café un rinfresco luculliano attende i partecipanti, tanto abbondante che i presenti non riescono a mangiare tutto, e ben presto iniziano le premiazioni. Con una miss d’eccezione vengono consegnate le maglie ai Campioni Provinciali Csain tra gli applausi generali e foto di rito: sono Leonardo Donati (Redil Cicli Matergia), Riccardo Rinaldi (Rodman Azimut Squadra Corse), Ivan Cesarin (Redil Cicli Matergia), Bruno Dellerba (As Ciclismo), Diego Dall’Osto (A.P.D. Pessionese), Giuseppe Castello (Rodman Azimut Squadra Corse) e Mario Zuin (Redil Cicli Matergia).

Si procede quindi con la premiazione: ai primi cinque di categoria materiale tecnico offerto da Cicli Dedonato di Corso Regina Margherita, e a consegnarlo insieme alla miss Elisa il presidente Antonio Dedonato.

il podio categoira G-SgA-SgB-Donne

CLASSIFICA

classifica_lacassa_ciclooclor

Lascia un commento