Comunicati Media

22-05-2019 UISP – Il Campionato Nazionale Cronoscalata UISP a Buti (PI) – Toscana

COMUNICATO – Fonte: Roberto Babini . Grazie!

Operazione di matematica: Crono+Scalata = 16 giugno 2019 Buti (Pi)

Campionato nazionale UISP di Cronoscalata in arrivo

Manca poco meno di un mese, abbiamo giocato con le parole ma sono i numeri quelli che non scherzano.
I numeri sono quelli indicati dalle lancette che scandiscono il tempo lungo i circa otto chilometri che separano l’arrivo dalla vetta.

Quei numeri, come detto, non scherzano ed andranno a definire delle differenze che determineranno chi è stato più veloce da chi lo è stato un tantino meno, questa è la “sfida” con i due avversari di sempre… gli avversari ed il tempo.

Buti (Pi) è la sede di questa avventura dove il 16 giugno prossimo si svolgera la Cronoscalata prevista nel calendario nazionale delle attività UISP Ciclismo, ed allora andiamo senza indugio ai dettagli del percorso:

  • Distanza 7.9 Km
  • Dislivello 540 metri
  • Pendenza media 6.8 %

Il luogo di ritrovo sarà Buti, in Piazza Garibaldi

Info tecniche:
Per ragioni di sicurezza e controllo dei partecipanti, sarà obbligatorio l’utilizzo di un chip elettronico per ogni partecipante
La rilevazione e la gestione della classifica della manifestazione è affidata alla società A.D.S.C.O.S.T. con tecnologia UHF. E’fatto OBBLIGO di partecipazione con CHIP UHF Winning Time debitamente abilitato per il
2019 per tutti gli iscritti.
Coloro che non lo possiedono potranno noleggiarlo al costo di € 5,00 (cauzione € 10,00 con restituzione di €
5,00 alla riconsegna). Potranno pure acquistare il chip al costo di € 15,00.
Tutti gli altri chip non saranno funzionanti

Le Iscrizioni : 15 ero Online sul sito WinningTime

Oppure la mattina del 16 giugno saranno aperte dalle 7,00 alle 9,15 presso la segreteria all’interno dell’Enoteca ACETONE in Piazza Giuseppe Garibaldi a BUTI

Parliamo per un momento di chi non pedala
Buti non è lontana dalle suggestioni di Pisa (poco più di 20Km) per chi volesse approfittare di Piazza dei Miracoli, della nota Torre Pendente ormai famosa in tutto il mondo.
Ma ci sono cose anche meno note, ad esempio che ne sapete della Luminara di San Ranieri ?
Il Patrono di Pisa è lui e lo si festeggia con una particolare cerimonia, ogni anno circa 100.000 lumini vengono posti su telai in legno (detti biancheria) che vanno a disegnare le forme architettoniche di chiese, palazzi e torri dei lungarni.
Dopo l’accensione vengono deposti nell’Arno ed affidati alla corrente i lumi galleggianti, che con lo spegnimento dell’illuminazione pubblica e privata, offrono un’atmosfera suggestiva. Da molti anni la serata viene conclusa con una serie di fuochi d’artificio sparati intorno alla mezzanotte dalla Cittadella e dal ponte vicino, oltre che, negli ultimi anni, anche dagli altri ponti della città.

Tuttavia anche restando a Buti ci sono delle cose interessanti.
Un castello vi andrebbe ?
Castel Tonini è la fortificazione che domina e proteggeva l’antico borgo di Buti; è ancora presente la porta di accesso al paese ed il suo  borgo antico, che si sviluppa alle spalle di Castel Tonini, mantiene ancora numerose strade ed edifici che riportano all’antica atmosfera medievale

Bene allora vi ricordiamo il VOLANTINO ed il REGOLAMENTO

Per chi volesse concedersi una piccola vacanza, ecco alcuni indirizzi utili per la ricettività

Per eventuali info: marciana.bike@gmail.com

Insomma un bel programma per tanti gusti

Per Ciclocolor
(R.B.)

 

Lascia un commento