Senza categoria

2016-01-21 – Asd Sc Vigonza-Barbariga con il cicloturismo

SERVIZIO –  Fonte: Livio Fornasiero. Grazie!

Portacolori dell'Asd Vigonza Barbariga di VigonzaPortacolori dell'Asd Vigonza-BarbarigaDue ciclisti nel biscottone alla Marquez

Vigonza (Pd).
L’Asd Società Ciclistica Vigonza-Barbariga
, fondata nel 1974 ha sede in Vigonza ed è nata dalla fusione di due società, appunto il Vigonza ed il Barbariga (frazione della cittadina) nei colori sociali azzurro-rosso-nero. Da oltre 40 anni, è pertanto, punto di  ritrovo di amatori ed amici del ciclismo, molti dei quali con un passato di elevato range non professionistico. Attualmente annovera 68 soci, capitanati dal presidente Girolamo Cavinato, che partecipano assiduamente ai raduni ed alle “medio fondo” a livello Regionale e Nazionale dei calendari della Federazione Ciclistica Italiana. Nel 2015 il gruppo ciclistico di Vigonza ha partecipato ai ciclo raduni di Scandolara (Tv), Falzè di Trivignano (Tv), Dolo (Ve), Stigliano di Noale (Ve), Lendinara (Ro), Valdobbiadene (Tv), Sala d’Istrana (Tv), Favaro Veneto (Ve), Scorzè (Ve), Ramo di Palo (Ro) ed a Casella (Ge) valido come raduno nazionale e terzi classificati, che alla fine, il gruppo si è classificato al 4^ posto della serie “A” a livello regionale. Per quel che riguarda le medio fondo, partecipazioni sulle strade di Roncade (Tv), Oderzo-Falcade e Falcade-Oderzo (Tv e Bl), Preganziol (Tv), Santa Cristina di Quinto di Treviso (Tv) con un piazzamento al 6^ posto, sempre della serie “A” regionale. Non sono mancate le numerose uscite “libere” nel circondario tra i soci ed amici sui Colli Euganei, terreno prediletto, poi i Colli Berici, i passi Dolomitici ed una pedalata “privata” in territorio straniero belga alla Liegi-Bastogne-Liegi. Un paio di temerari, dopo l’esperienza sulla propria pelle, stanno facendo da trascinatori alle classiche ed impegnative gran fondo cicloamatoriali italiane. Hanno fatto da contorno un ciclo di serate didattiche sulla tecnica meccanica, la sicurezza in bici e la preparazione e alimentazione dell’atleta. Fiore all’occhiello della società è l’organizzazione di una gara nazionale per le categorie “Under 23 / Elite”, consueto appuntamento di fine agosto giunto alla 32esima edizione, che ha visto l’arrivo di team semi-professionistici da tutta Italia. Non è mancata l’annuale gita sociale, quest’anno al giro del Lago di Garda, ed il ritrovo per la premiazione dei “campioni sociali” con parenti ed amici che hanno fatto da attivo pubblico. Mentre le immancabili pedalate “apertura” e “chiusura” dell’anno ciclistico son terminate dietro ad un buon piatto di pasta,  bicchieri di vino e torte preparate dalle mogli di diversi soci! Livio Fornasiero

Lascia un commento