Comunicati Media

18-01-2019 ARTICOLO – Festa 50° Ciclisti Polyglass – Veneto

COMUNICATO – Fonte: Edi Tempestin. Grazie!

Stefania Andriola ospite d’eccezione alla cena ciclisti Polyglass 2019

Quando c’è da festeggiare un 50° l’ospite deve essere di una certa caratura. I soci del gruppo hanno espresso bene cosa volevano al loro Presidente Edi Tempestin , non deve essere solo bella ma deve togliere il fiato, non deve essere solo competente nel ciclismo ma deve incantare quando parla ….Eh non è facile, bisogna “tirare fuori l’asso dalla manica”, il personaggio giusto è la giornalista – presentatrice Stefania Andriola che si è lasciata intervistare per l’occasione dal collega Giacinto Bevilacqua.

Andiamo per ordine, al pomeriggio del 18 gennaio la ex modella era in azienda Polyglass per promuovere con la sua immagine i prodotti dell’azienda leader mondiale nelle impermeabilizzazioni che fa parte del gruppo Mapei dal 2008, in serata ospiti del ristorante Alla Croce di Negrisia, i ciclisti della Fausto Coppi Polyglass si sono ritrovati per l’annuale cena sociale e per premiare i ciclisti che più si sono distinti nelle corse .I plurivittoriosi sono stati: Enrico Buoro campione Triveneto strada, campione Provinciale strada, campione Provinciale ciclocross, Andrea Bergamo 2 vittorie su strada e campione sociale G1, Tondato Sergio campione Provinciale ciclocross e campione sociale SG, Marchese Christian 1 vittoria su strada proprio a Calderba a ferragosto, campione sociale S2, Federico Lorenzon campione sociale V1,Nello Marcassa campione sociale G2, Tempestin Edi campione sociale V2.

Come accennato prima, alla serata presente anche il giornalista – scrittore Giacinto Bevilacqua che ha presentato il suo libro 100 Coppi e si è divertito a intervistare l’ospite con domande stuzzicanti della sua vita privata e i suoi trascorsi al Giro D’Italia . Presente anche l’amministratore delegato di Polyglass l’Ing Pierluigi Ciferni, il quale ha fatto i migliori auguri ad una squadra costantemente in crescita che compie 50 anni ma non li dimostra .

Lascia un commento