Classifiche Classifiche Veneto

14-12-2019 ACSI – Articolo e Classifica Cross a Casa Albaria di Venegazzù (TV) – Veneto

Passaggio di Piva / Team B-One Bike e Motor altro weekend da vincitore

CLASSIFICA Fonte: ACSI Padova. ARTICOLO  Fonte: Edi Tempestin. FOTO Fonte: www.ciclipengo.it / Link: Album Venegazzu. Grazie!

UC Castagnole ha organizzato il “2° GP Ciclocross Casa Albaria” valido come “16ª Prova Giro del Veneto Ciclocross” “4ª Prova Campionato Provinciale Treviso”

Quando si organizza qualcosa, ci vogliono diverse componenti perché il risultato sia ottimo, a dirla in breve ci vuole anche un po di ….. fortuna , quello che hanno avuto gli amici del Castagnole che hanno organizzato a Venegazzù il secondo Cross Casa Albaria.Il giorno prima, pioggia mista a neve con un freddo polare non prometteva niente di buono, invece il sabato mattina si presenta una giornata primaverile che ha esaltato percorso e pubblico .

Siamo alle ultime battute di un 2019 caratterizzato particolarmente da piogge che hanno dato filo da torcere a organizzatori  e corridori, partenza per i G1 e un super Libralato da spettacolo con l’organizzatore Panzini per più di metà gara, poi il folletto del Team Piva saluta tutti e arriva in solitaria, secondo Panzini  contento del  risultato cita la frase « difficile essere profeti in patria » terzo Borotto.

Tra i G2 grande duello tra Busato e Della Libera, terzo Moro, posizioni che rimangono immutate dopo metà gara fino all’arrivo .

Sfida fra titani tra i SG A, sono i campioni Italiani a farla da padroni, Feltre ( FCI ) e Mares  ( Acsi ) si contrattaccano fino alla fine, il Trevigiano ha la meglio sul Bellunese, terzo Mongardi .

Tra i SG B vince un ritrovato Paolo Damolin della De Franceschi, secondo Ventura e terzo Tondato della Fausto Coppi Polyglass che allunga per il provinciale nei confronti dei suoi immediati avversari .

Partenze separate nelle 3 categorie donne, le più giovani devono fare i conti con Chiara Selva da poco rientrata alle corse per un fastidio alla schiena , lei vola e le altre arrancano per tenergli la ruota, sfida per il secondo posto per Nicol Guidolin che supera nel finale Elisa Cappellari a sua volta in lotta per il giro del Veneto con Monica Dall’Agnol,(quest’ultima in crescendo di forma ….e che forma!! ), 5ª Nicole Campana .

Tra le donne 2, vittoria di Lorena Zocca che stacca prepotentemente Christiane Koschier ( da poco rientrata alle corse) , terza la tricolore Sabrina Masin, ai piedi del podio la bellunese Tatiana Cappellaro con Ilenia Ballin e Marzia Rigato.

E’ stata soprannominata “rullo compressore ”e non ha mancato un bersaglio in questa stagione Luisa De Lorenzo Poz tra le donne 3, ci prova la trevigiana Gloria Fossaluzza a guastargli la festa (in particolare giornata di grazia ),ma si deve accontentare di tenere dietro Daniela Meneghini e Lauretta Granzotto , 5ª Loredana Landolfi . Bene Martinello tra i primavera ( figlio della De Lorenzo ).

Animata e avvincente la seconda gara che vede partire davanti i veterani , il trevigiano Pauletto dimostra subito una gran forma, vince tra i V1 e rimane al comando per l’assoluto fino a 2 giri dal termine, bella la lotta con il tricolore Piva che ha tenuto acceso il tifo del pubblico fino alla fine .Secondo per i V1 Grego e terzo Pasa, fuori dal podio Favero con Leghissa .

Sorprende la partecipazione tra i V2 del modenese ex prof Davide Montanari, vince con scioltezza sul compagno di squadra Bardelli, nulla può il trevigiano De Rocco della Castagnole che si accontenta del terzo posto.

Dicevamo spettacolo e non solo duelli di categoria in un percorso che dalla postazione microfonica si vedeva metà gara , podio S2 da campionato Italiano, tre funamboli del cross ai primi posti con Manuel Piva che non lascia dubbi sul suo momento magico di forma , ci aspettavamo un duello con Canova ma quest’ultimo si deve accontentare oggi di battere Ravaioli che lo ha tallonato per tutta la gara .

S1 vince il vicentino Gasparetto della  JTeam Amd sul padrone di casa Davide Favero ( titolare con la famiglia dell’Agriturismo Casa Albaria, che sorge in un luogo panoramico tutto da scoprire ) bellissimo il tifo degli amici con trombe e rombi di motoseghe che lo hanno accompagnato per tutta la gara ( anche questo è lo spettacolo che il numeroso pubblico ha apprezzato) terzo è  Campagnolo .

Giovanni Sergiano della Cicli Pengo vince tra gli junior, secondo Sfoggia e terzo Canedoli .Tra le società prima la Castagnole su JTeam, terza cicli Pengo.

Bene i giudici di Acsi Treviso aiutati da Giuseppe Andreose che cura le classifiche del Giro del Veneto , impeccabile l’organizzazione del Team Castagnole che ora si prepara per la finale del Provinciale domenica 22 a Paese .

venegazzu_compressed

Lascia un commento