2017-10-22 ACSI - Cicloturismo “Pedalando con Diego Rosa” a Corneliano d’Alba (CN) - Piemonte

SERVIZIO -  Fonte: Valerio Zuliani. Grazie!

IMG_8734_2089x1567IMG_8731_2089x1567


PEDALANDO CON DIEGO ROSA

Cicloturistica con Massimo e Diego Rosa e Jacopo Mosca Corneliano d’Alba (Cn), 22 ottobre 2017            Le colline del Roero si offrono alla nostra vista con tutti i colori dell’autunno, mentre arriviamo a Corneliano come se avessimo viaggiato in un quadro dipinto da un pittore naif. Ad accoglierci e a fare cordialmente gli onori di casa è lo stesso Diego Rosa, che ci accompagna nell’area delle iscrizioni alla pedalata, che oggi come gli anni passati, sarà in suo onore, ma questa volta non sarà più l’unico professionista a pedalare con noi. Ci saranno anche il fratello Massimo e Jacopo Mosca, entrambi accasati presso la Wilier Triestina. Gli amici del Fan Club di Diego Rosa, insieme a Rocca Cicli, hanno organizzato l’evento nei minimi particolari e la piazza di Corneliano è in pieno fermento, con ciclisti che sbucano da tutte le parti. A fare da cornice, una miriade di striscioni, gazebo e bandiere ondeggianti. Alle 10 si parte per il giro di 42 chilometri che tocca le località di Canale, Priocca, Castellinaldo, Vezza, Piobesi e fa ritorno a Corneliano. Ben 329 i partecipanti, ai quali Diego ha regalato un braccialetto ricordo, realizzato dall’associazione Accipicchia. Si rientra con calma alla base dopo essersi goduta la corroborante pedalata in mezzo ai vigneti ormai quasi spogli delle preziose uve e ci si accomoda dove è offerto l’altrettanto piacevole e ricco rinfresco. Poi, sollecitato da uno speaker, professionista anche lui, Diego Rosa si sottopone alla serie di domande del pubblico, generando così un allegro dibattito che coinvolge anche il fratello Massimo e Jacopo Mosca. Gli argomenti sono disparati ma i più frequenti sono quelli relativi al futuro dei nostri campioni e, parlando di futuro, per la cronaca è doveroso dire che Jacopo Mosca, dopo questa fruttuosa pedalata è andato a farne una in Cina, dove ha vinto il Tour of Hainan, conquistando anche delle tappe. Come tutte le cose belle anche questa finisce con gli auguri a tutti una buona stagione pedalata 2018 e con la bella notizia che il ricavato delle iscrizioni alla manifestazione odierna sarà devoluto in beneficenza, una bella iniziativa che fa onore al nostro campione casalingo, che solo pochi anni fa ha diviso con noi, modesti cicloamatori, le sue prime pedalate agonistiche.

                                                                                                                                  Valerio Zuliani

0 commenti:

Posta un commento

Per scrivere un commento è necessario avere un Account registrato.
Non sono più consentiti commenti anonimi.
I commenti NON DEVONO essere offensivi. Grazie!