2017-09-04 ENTI - Strada "1ª tappa Haute Route Dolomites" a Vipiteno-Bressanone (BZ) - Trentino-Alto Adige

CLASSIFICA - Fonte: ti-comunicazione.com .Grazie!
fabio adurno - HAUTE ROUTE Bressanone 4 sett 2017 haute route dolomites 4 set 2017 2 haute route dolomites 4 set 2017 1 haute route dolomites 4 set 2017 3
LA HAUTE ROUTE 2017 IN ALTO ADIGE: DA VIPITENO A BRESSANONE IL PIÙ VELOCE È IL BRITANNICO RUARI GRANT - Domani altra tappa altotaesina: la Bressanone – Plancios, cronometro individuale di 17 km.
Bressanone (Bolzano), 4 settembre 2017 – Dopo il freddo e la neve della prima tappa a Innsbruck
e l’annullamento della seconda causa maltempo, la Haute Route Dolomites, la manifestazione ciclistica a tappe per amatori organizzata da OC Sport che costituisce uno degli appuntamenti delle Haute Route Series, lunedì 4 settembre ha vissuto una bella giornata di sole che ha permesso ai 350 concorrenti, provenienti da una cinquantina di nazioni, di apprezzare il territorio dell'Alto Adige. In programma 116 chilometri e 3360 metri di dislivello, con partenza da Vipiteno e arrivo a Bressanone, attraverso le ascese di Passo Pennes (2.215 metri di altitudine), Renon (1.383) e Lazfons 811.63). Tappa interamente altoatesina che i concorrenti hanno apprezzato parecchio. Lo conferma uno dei concorrenti italiani, il milanese Fabio Adurno.
«Su queste strade dell’Alto Adige non avevo mai pedalato, sono davvero bellissime» commenta il milanese Fabio Adurno, alla seconda partecipazione all’Haute Route. «Oltre che per il paesaggio, bella è stata anche l’accoglienza che ci hanno riservato Vipiteno e Bressanone e quella della gente lungo la strada: tanti i bambini che ci facevano il tifo e che ci davano il cinque: bellissimo! La tappa di sabato? Il freddo e la pioggia di Innsbruck sono state la giornata più difficile della mia carriera ciclistica»!
Per quanto riguarda le note agonistiche, il migliore di giornata è stato il britannico Ruari Grant che ha fermato il cronometro sul tempo  di 3h29’53”. Alle sue spalle, staccato di  appena 1”, il francese Cedrick Dubois, vincitore delle prima tappa. Primo degli italiani il romano Omar Di Felice, 22.mo. Nella classifica generale guida Dubois con il crono complessivo di 5h26’13”, davanti a Grant (5h26’58”). Primo degli italiani è Di Felice, 23.mo con il tempo di 6h04’35”. Così gli altri italiani: 67. Daniel Bertignol 6h36'57"; 132. Fabio Adurno 7h21'41"; 208. Luca Pardolesi 8h20'50"; 266. Hiroshi Franchi 10h19.56". Tra le donne la più veloce fino a questo momento è la brasiliana Marcella Toldi, prima anche di giornata.
Domani, martedì 5 settembre, la Haute Route proporrà una cronometro individuale di 17 chilometri e 1138 metri di dislivello con partenza da Bressanone e arrivo a Eores -  Plancios. Il via del primo concorrente è previsto per le 9. Partenze ogni 20”.
Le successive tre frazioni, dal 6 all’8 settembre, avranno come traguardo di tappa il Trentino (Canazei) e il Veneto (Venezia).
Per tutti i dettagli sull’ evento: www.hauteroute.org/events/overview/dolomites-2017
GENERALE
CLASSIFICHE TAPPA






0 commenti:

Posta un commento

Per scrivere un commento è necessario avere un Account registrato.
Non sono più consentiti commenti anonimi.
I commenti NON DEVONO essere offensivi. Grazie!