2016-12-30 ACSI - L’Asd Arteselle di Solesino alla 41ª festa sociale

rubrica minaturaARTICOLO - A cura di: Fornasiero Livio. Grazie!
La Dirigenza dell’Asd Arteselle Pietro Baldon il Presidente Il Presidente Baldon con i Consiglieri Momenti della Festa Sociale
2 - Giuseppe Andreose e Pietro Baldon con Dirigenti dell'Asd Arteselle di Solesino 2 - Pietro Baldon. 2 - Pietro Baldon con amici dell'Asd Arteselle 2 - Pietro Baldon tra Giuseppe Andreose e Roberto Beggiato sindaco di Solesino

Solesino (Pd). Squadra di amici l'Asd Arteselle di Solesino e si è notato subito dai volti dei vari invitati ai commensali per la festa della 41ª stagione ciclistica, che la forte amicizia che accomuna tutti i portacolori porta alla grande aggregazione tra di loro. Festa sociale che si è svolta nel ristorante Al Torcio di Zovon di Vò Euganeo. Gruppo prettamente cicloturistico, che fa ciclismo con il solo desiderio di divertirsi e che ha in Pietro Baldon

un Presidente trascinatore, alle redini della squadra sin dalla sua fondazione, che si ritrova ogni anno riunito ai commensali per riassumere tutte le belle gite pedalate che gli oltre 50 ciclisti amano pedalare in compagnia. Baldon ha fatto gli onori di casa tra gli ospiti: il sindaco di Solesino, Roberto Beggiato e Giuseppe Andreose, responsabile dell'Acsi sezione ciclismo padovano, orgogliosi di questa realtà ciclistica che fa attività per puro divertimento, senza oltrepassare i limiti dell'agonismo sfrenato. Squadra che ha ricevuto gli elogi da parte del sindaco Beggiato e di Giuseppe Andreose, per l'unità di intenti dei portacolori, che amano definirsi “amanti del ciclismo”, per le loro gite ad andatura turistica attraverso città e territori da visitare. Qualcuno di loro partecipa anche ad alcune Granfondo, ma con fini decubertiani di partecipazione e non per fare agonismo. Portacolori che non disdegnano le pedalate sulle strade dolomitiche e naturalmente sui nostri colli Euganei e Berici. Inoltre, ogni anno ci sono alcuni atleti “stagionati” ma con grande forza di volontà, che organizzano un Raid per località della Penisola e qualche volta anche all'estero, come quest'anno, un manipolo di ciclisti sono andati in Corsica.

Livio Fornasiero

0 commenti:

Posta un commento

Per scrivere un commento è necessario avere un Account registrato.
Non sono più consentiti commenti anonimi.
I commenti NON DEVONO essere offensivi. Grazie!